Verso la Pasqua

Verso la Pasqua

E’ stato un mese intenso questo di marzo per la Medicina Solidale.

Alcuni di noi hanno ripreso le attività di Servizio con il Poliambulatorio mobile di Papa Francesco presso gli insediamenti spontanei presenti oltre il raccordo anulare, altri hanno dato inizio ad un ambulatorio di strada a Casa Scalabrini 634, altri ancora hanno proseguito a garantire il loro impegno di servizio presso gli ambulatori di Cure Primarie dell’Elemosineria Apostolica, altri infine si sono dedicati a garantire livelli essenziali di assistenza socio-sanitaria presso la sede di Via Amico Aspertini attraverso il corso di italiano, il programma di sorveglianza nutrizionale, gli sportelli di ascolto e orientamento su tematiche di salute per adulti e bambini, il sostegno psicologico e sociale a nuclei familiari e persone sole.

Abbiamo avuto l’adesione di nuovi colleghi medici psicologi assistenti sociali e infermieri.

La nostra comunità cresce e si arricchisce di esperienze, di saperi e di umanità.

Centinaia le persone incontrate curate e sostenute in questo mese. Ognuna di loro ci ha aiutato a sfogliare il  libro di una storia  sommersa. Una storia di confine. Una storia di passaggi.

Sconfitte, resilienza, sfide oltre il limite e un infinito coraggio di uomini donne e bambini che ogni giorno tentano di sfondare il muro dell’invisibilità dietro il quale il nostro mondo tenta di cancellarli.

In loro, la violenza del potere dell’avere e del sapere si annulla.

Perché è questo il messaggio potente della Pasqua “si è fatto niente (si è fatto annientare)  per ridurre a niente le cose che sono”.

Vi lascio alcune pagine di questo libro. Scorretele da soli.  Vi auguro di essere colpiti in profondità e  ritrovare in voi quell’energia che fa nuove tutte le cose

Buona Pasqua
(Dott.ssa Lucia Ercoli)

 

 

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

ABBIAMO BISOGNO DEL TUO AIUTO!
Fai una donazione

Caro Visitatore, chiediamo il Tuo aiuto per sostenere le attività dell'Associazione. Medicina Solidale è un'associazione ONLUS autofinanziata. Le donazioni sono fondamentali per finanziare le attività di assistenza e cura che offriamo a tutti gratuitamente. Se esistiamo è grazie al sostegno di persone come Te che scelgono di dare un contributo volontario. Per continuare a garantire tutto questo, anche nei prossimi mesi, il Tuo sostegno economico per noi è di fondamentale aiuto.

Grazie davvero, Presidente IMES