Medicina Solidale | RUSSO (M.S.): “INSIEME A INFORMATICI SENZA FRONTIERE PER UN SOFTWARE CHE AIUTA I PIU’ DEBOLI”
1548
post-template-default,single,single-post,postid-1548,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-11.0,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

RUSSO (M.S.): “INSIEME A INFORMATICI SENZA FRONTIERE PER UN SOFTWARE CHE AIUTA I PIU’ DEBOLI”

RUSSO (M.S.): “INSIEME A INFORMATICI SENZA FRONTIERE PER UN SOFTWARE CHE AIUTA I PIU’ DEBOLI”

Sabato 8 aprile, a partire dalle ore 8.30, presso l’Aula Magna del Dipartimento di Ortopedia dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, in piazzale Aldo Moro 5 a Roma, Francesco Russo, Presidente di Medicina Solidale Onlus, prenderà parte all’assemblea nazionale dell’associazione “Informatici senza Frontiere” dal tema “Quale ruolo per il volontario ICT nel mondo socio-sanitario”.

Saranno presenti: Dino Maurizio Presidente dell’ISF, Claudio Rosazza Coordinatore ISF Lazio, prof. Teodoro Valente Prorettore alla Ricerca, innovazione e trasferimento tecnologico e il prof. Giuseppe La Torre del Dipartimento di Sanità pubblica e malattie infettive. Racconteranno la loro esperienza: Nabil Almureden Presidente dell’ACASI, Fatima Mahfud e Omar Mih rappresentanti RASD, Marina Monteferri di Pediatria Kimbondo e Giampiero Obiso della Baobab Experience.

“Medicina Solidale – afferma Francesco Russo, presidente di Medicina Solidale Onlus – in questi anni ha effettuato oltre 120 mila prestazioni sociosanitarie, offrendole a bambini e persone di qualsiasi sesso ed età, sostenendo sempre i più deboli con visite mediche, cure e viveri, offrendo tutto il maniera totalmente gratuita nella periferia di Roma e nelle zone più problematiche”.

“Collaborando con l’associazione ‘Informatici senza frontiere’ – conclude Russo – ci auguriamo di riuscire a creare un software che informatizzi e digitalizzi i nostri servizi, aiutandoci a creare una base dati centralizzata. Inoltre ci auguriamo di riuscire ad installare un programma di identificazione anagrafica individuale per tutti quegli utenti non identificabili o che non vogliono essere identificati ma a cui servono le nostre cure”.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

ABBIAMO BISOGNO DEL TUO AIUTO!
Fai una donazione

Caro Visitatore, chiediamo il Tuo aiuto per sostenere le attività dell'Associazione. Medicina Solidale è un'associazione ONLUS autofinanziata. Le donazioni sono fondamentali per finanziare le attività di assistenza e cura che offriamo a tutti gratuitamente. Se esistiamo è grazie al sostegno di persone come Te che scelgono di dare un contributo volontario. Per continuare a garantire tutto questo, anche nei prossimi mesi, il Tuo sostegno economico per noi è di fondamentale aiuto.

Grazie davvero, Presidente IMES