APPELLO ALLA RAGGI, “NON ABBANDONI 15 MILA POVERI SENZA CURE A TOR BELLA MONACA”

APPELLO ALLA RAGGI, “NON ABBANDONI 15 MILA POVERI SENZA CURE A TOR BELLA MONACA”

“Dopo i ripetuti appelli inviati all’assessore Baldassarre e dopo l’ennesimo ed inspiegabile silenzio dell’assessorato alle politiche sociali di Roma Capitale, lanciamo un accorato appello al Sindaco di Roma, Virginia Raggi affinché intervenga per risolvere il problema dell’accatastamento della sede dell’associazione Medicina Solidale che assiste a Tor Bella Monaca oltre 15 mila poveri ogni anno. A causa del mancato accatastamento e in attesa delle autorizzazioni regionali la sede non sta funzionando lasciano senza cure migliaia di cittadini romani che vivono ai margini della nostra città”.

È quanto dichiara LUCIA ERCOLI, responsabile sanitaria di Medicina Solidale.

“Siamo basiti  – aggiunge ERCOLI – di fronte all’ennesima dimostrazione di come la burocrazia e la politica possano letteralmente strangolare i cittadini più deboli. Il fatto poi che la nostra associazione vada avanti senza nessun tipo di finanziamento pubblico dovrebbe indurre le autorità cittadine a valutarlo come merito e non come demerito. La Baldassarre oltre una settimana fa ha dichiarato ai giornali che avrebbe risolto il problema subito, ma di nuovo è sparita. I poveri non possono aspettare!”.

“Se i più deboli – conclude ERCOLI – non sono al centro dell’agenda politica di Roma come possiamo pensare di ricostruire un tessuto sociale  e culturale degno di questa città. Per questo chiediamo al Sindaco di metterci la faccia e di fare sapere, non tanto a noi, quanto ai poveri della sua città quale sia la  tempistica per la soluzione della vicenda che ha dell’assurdo. L’unica cosa che ci rimane da fare, nella disperazione, è di portare i poveri a farsi visitare su piazza del Campidoglio”.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

ABBIAMO BISOGNO DEL TUO AIUTO!
Fai una donazione

Caro Visitatore, chiediamo il Tuo aiuto per sostenere le attività dell'Associazione. Medicina Solidale è un'associazione ONLUS autofinanziata. Le donazioni sono fondamentali per finanziare le attività di assistenza e cura che offriamo a tutti gratuitamente. Se esistiamo è grazie al sostegno di persone come Te che scelgono di dare un contributo volontario. Per continuare a garantire tutto questo, anche nei prossimi mesi, il Tuo sostegno economico per noi è di fondamentale aiuto.

Grazie davvero, Presidente IMES