Accesso ai servizi

CHI PUO’ USUFRUIRE DEL SERVIZIO? COME SI ACCEDE AL SERVIZIO? QUAL’E’ IL PERCORSO PER IL PRIMO ACCESSO AL SERVIZIO?
– tutte le persone appartenenti alle fasce sociali disagiate e fragili in condizioni di indigenza E’ necessario presentarsi di persona, o per delega a terzi, per fissare un appuntamento perla prima visita. I pazienti sono accolti dall’OTA (operatore tecnico-assistenziale) o da un’infermiera che definiscono il percorso di accesso al Servizio, fissando appuntamenti per visita di medicina interna o specialistica e/o per esami ematochimici. Per i pazienti stranieri si prevedono percorsi differenziati.E’ possibile prenotare telefonicamente telefonando al n.: 06 20610141. – prima visita di medicina generale, possibile tutti i giorni dal lunedì al venerdì- successivo eventuale invio a visita specialistica- eventuale prescrizione di esami ematici e strumentali
RESTIAMO A CASA!
Questo è l'invito delle autorità in un momento delicato per tutti. E' una misura necessaria per contenere il contagio, aderiamo TUTTI alle indicazioni con senso di responsabilità. Aderiamo tutti: piccoli, giovani e grandi LIMITIAMO IL CONTAGIO STIAMO A CASA! E RISPETTIAMO QUESTE SEMPLICISSIME REGOLE Evitiamo spostamenti inutili Laviamoci spesso le mani Non mettiamo le mani in bocca e negli occhi Evitiamo di darci la mano Troverete maggiori dettagli sul poster del Ministero della Salute che vi invitiamo a leggere con attenzione